PAULS JONASS – Injury UPDATE

Scritto mercoledì 5 Giugno 2024 alle 12:19.

Aggiornamenti sull’infortunio di Pauls Jonass

Pauls Jonass ha avuto una dura prova dopo essere caduto all’inizio della seconda manche della MXGP in Germania. La notizia di domenica sera riguardava una spalla lussata e una frattura al braccio, ma le cose sono cambiate. L’infortunio è molto peggiorato a causa del comportamento del medico FIM in loco.

Tim Mathys ha confermato la notizia ma si è affrettato a sottolineare che il medico in gara è di competenza della FIM. Infront Moto Racing ha fatto il suo lavoro fornendo al camion l’RX e l’infrastruttura di scansione, ma il medico non ha richiesto una foto o una scansione, cosa che avrebbe dovuto fare!

Vedi l’aggiornamento di Tim Mathys di seguito:

“Purtroppo è di nuovo una bella storia. Ieri, dopo l’incidente, è stato subito evidente che c’era qualcosa che non andava nell’articolazione della spalla di Paul. Il medico sul posto ha ipotizzato che la spalla fosse lussata “lungo la parte anteriore” e ha immediatamente iniziato a provare a inserire la spalla nell’incavo, senza però scattare una foto o eseguire una scansione della spalla, nonostante il fisioterapista di Pauls insistesse ripetutamente su questo punto. Quindi manovra fallita, gli fecero, ancora nel soppalco del campo, un po’ di anestesia e il medico tentò di nuovo di inserire con forza la spalla nell’orbita. Poi però si è accorto che la spalla faceva movimenti anomali e ha sentito anche “rumori ossei. Il medico ha poi fatto caricare Pauls su un’ambulanza e lo ha portato all’ospedale di Halle. Lì videro che non solo la spalla era lussata, ma anche il bulbo del braccio si era rotto. La spalla rotta era accanto alla frattura, qualcosa che molto probabilmente è accaduto durante il tentativo di inserire l’alveolo. È incomprensibile e inaccettabile che il medico abbia agito in questo modo e molto probabilmente abbia reso la lesione molto più grave”.

«Come se non bastasse, in ospedale hanno detto che era importante operare rapidamente per evitare danni ai nervi, cosa confermata dal dottor Claes sulla base delle foto che gli sono state inviate. Avrebbero iniziato immediatamente a operare Pauls, ma poi all’improvviso abbiamo ricevuto il messaggio che era arrivato un altro paziente con un grave infortunio alla schiena, a cui è stata data la priorità. Avrebbero operato Pauls stasera intorno alle 2. Alle 4 del mattino dissero che lo avrebbero operato durante il giorno perché la squadra operativa era troppo stanca. Fortunatamente l’intervento è stato eseguito e Pauls ha un buon movimento della mano e delle dita. Speriamo che vada tutto bene”.

Gli ultimi aggiornamneti arrivano direttamente dai profili social di Jonass dove leggete il tutto. Jonass, che avrebbe dovuto correre il suo GP di casa in Lettonia questo fine settimana e nella migliore forma della sua carriera nella classe regina, ha dichiarato:

“Probabilmente questi sono stati i due giorni più duri e dolorosi della mia vita, conseguenza della caduta di domenica. Ieri mattina all’ospedale di Halle mi hanno operato all’omero destro e ora sto andando a Herentals per fare un’ulteriore valutazione del danno… Grazie a tutti per i messaggi di supporto. Vi terrò aggiornati non appena avrò ulteriori novità.”

Probably these were two toughest and most painful days of my life, result from the crash on Sunday. In Halle hospital they did surgery on my right humerus yesterday morning and now I’m on the way to Herentals to do further evaluation of damage…
Thanks everyone for support messages. I will keep you updated once I have more news.

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________