Tim Gajser – “Obviously, I’m pretty frustrated”

Scritto martedì 14 Maggio 2024 alle 08:43.

Gajser nella battaglia per il campionato dopo il duro MXGP della Galizia

MXGP
Tim Gajser del Team HRC ha fatto del suo meglio per mantenere viva la sua serie di podi all’MXGP della Galizia (Spagna), ma ha mancato di poco l’obiettivo dopo aver fatto una carica estremamente impressionante nella seconda manche, mantenendosi in questa caccia al campionato MXGP 2024.

Il pilota sloveno ha avuto la seconda scelta dopo il secondo posto nella gara di qualificazione, ma è stato chiuso in entrambe le prime curve e ha dovuto invece lottare duramente nelle prime curve. In gara uno, ha fatto un paio di grandi mosse ed è rapidamente salito al terzo posto, ma un errore poco dopo lo ha fatto retrocedere al 12° posto. Da lì in poi ha avuto il suo bel da fare per avvicinarsi alle posizioni del podio su una pista che non era molto facile da sorpassare, ma ha abbassato la testa ed è risalito fino al sesto posto.

In gara due, era appena fuori dalla top 10 alla prima curva, ma con una serie di manovre impressionanti su alcuni dei suoi rivali in campionato, è riuscito ancora una volta a portarsi al terzo posto mentre i primi due cercavano di scappare in lontananza. Per nulla scoraggiato, il #243 ha abbassato ancora una volta la testa, facendo segnare il giro più veloce della gara e chiudendo rapidamente al secondo posto. Un giro dopo aveva fatto la mossa e puntava saldamente alla posizione numero uno. Man mano che i giri scorrevano, Gajser ha ridotto il divario a un solo secondo e proprio mentre era pronto a balzare per il comando, ha commesso un piccolo sfortunato errore che invece gli è costato una posizione.

Tagliando il traguardo al terzo posto, il cinque volte campione del mondo è rimasto deluso da come è andata a finire, ma può essere orgoglioso della velocità e dell’abilità di sorpasso che ha mostrato sul difficile circuito di Lugo. E la cosa buona è che non ha molto tempo per soffermarsi su questo risultato dato che la serie si dirigerà in Francia il prossimo fine settimana e sul circuito collinare di St Jean D’Angely, dove Gajser ha vinto nel 2022 – l’ultima volta che la serie si è recata lì per un GP.

MX2
Ferruccio Zanchi è tornato nella classe MX2 questo fine settimana e ha ottenuto una serie di risultati davvero buoni, considerando il tempo trascorso lontano dall’azione. L’italiano ha fatto seguito al suo impressionante quarto posto nella gara di qualificazione con un 11° in gara uno e poi un 10° in gara due, ottenendo il 10° posto assoluto e un buon punteggio totale per il suo fine settimana di gare.

Perdere i GP non è mai facile, soprattutto nella tua stagione da rookie, ma il giovane sembrava a suo agio e ha dimostrato di non aver perso velocità nella gara di qualificazione. Le due manche più lunghe di oggi si sono rivelate una sfida più dura, ma si è comunque comportato bene e ha mantenuto le cose costanti su quella che era una pista difficile e ora si dirige in Francia entusiasta per altre gare.

Tim Gajser 243

Ovviamente, sono piuttosto frustrato per come è finita la seconda gara e, nel complesso, per come è andato il fine settimana. Sentivo che stavo guidando molto meglio di quanto mostrano i miei risultati, ma questo è il motocross e a volte non funziona per te. La mia velocità in quella seconda gara è stata davvero piacevole, sono riuscito a passare dal nono posto fino al secondo, facendo segnare il giro più veloce e raggiungendo il leader. Sfortunatamente, ho perso l’anteriore nel momento cruciale e non sono riuscito a trattenerlo. Tuttavia, c’è ancora molta strada da fare in campionato e sono in una buona posizione e inizieremo ad andare su alcune piste buone per me.

Ferruccio Zanchi 73

È stato bello essere di nuovo nel vivo dell’azione, con il cancello abbassato e il fatto di essere di nuovo alle gare nel loro insieme. Andare 11-10 per il 10° posto riflette abbastanza bene la mia posizione in pista in termini di velocità e mi dà un buon punto di partenza su cui costruire. Abbiamo fatto molte buone cose e sono grato a tutta la squadra per il lavoro che hanno svolto e non vedo l’ora di correre in Francia e provare a risalire in classifica.

Marco Pereira de Freitas
Direttore Generale HRC – MXGP

È sempre bello andare in posti nuovi e questa pista di Lugo ha sicuramente rappresentato una bella sfida per tutti i piloti. Tim ha corso davvero bene in tutte le gare del fine settimana, ma i punti non lo dimostrano e ora andiamo in Francia motivati a ripartire. Ci sono sempre margini così ristretti in questo sport e alcune settimane ti vanno bene, altre volte non sei così fortunato. Tuttavia, il campionato è molto combattuto, abbiamo disputato solo sei round e ci sono ancora molte gare da disputare, quindi continueremo a lavorare sodo.
È stato bello riavere Ferro con noi e ha guidato davvero bene per i suoi risultati. È sempre difficile confrontarsi con ragazzi esperti e cercare di inserirsi subito, ma la sua guida è stata solida, senza errori ed è emozionante vedere cosa potrà fare nelle prossime settimane.

MXGP 2024 domenica 12 maggio 2024
Gara Round 6  MXGP della Galizia

GP of GALICIA 2024 – NEWS HIGHLIGHTS

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________

MXGP
Team HRC’s Tim Gajser tried his hardest to keep his podium-streak alive at the MXGP of Galicia (Spain), but just narrowly missed out after putting in an extremely impressive second moto charge, keeping himself right in this 2024 MXGP Championship hunt.

The Slovenian rider had second gate-pick after his second-place in yesterday’s qualification race, but he got closed out in both first turns and instead had to battle hard in the opening few corners. In race one, he made a couple of great moves and quickly got himself into third place but a mistake a bit later dropped him right down the field to 12th. From there, he had his work cut-out to get near the podium positions on a track that wasn’t very easy to pass on, but he put his head down and got all the way up to sixth place.

In race two, he was just outside the top 10 around the first bend, but in a series of impressive moves on a number of his championship rivals, he once again moved himself into third place as the top two tried to escape into the distance. Not deterred, the #243 once again put his head-down, posting the fastest lap of the race and quickly closed up on second place. A lap later he had made the move and set his sights firmly on the number one position. As the laps ticked down, so Gajser closed the gap down to just one second and just as he was ready to pounce for the lead, he had an unfortunate little mistake which instead cost him a position.

Riding across the line in third, the five-time world champion was disappointed with how it ended, but he can be proud of the speed and the passing ability he showed on a difficult Lugo circuit. And the good thing is, he doesn’t have long to dwell on this result as the series heads to France next weekend and the hillside track of St Jean D’Angely, where Gajser won in 2022 – the last time the series headed there for a GP.

MX2
Ferruccio Zanchi made his return to the MX2 class this weekend and put in a really good set of results, given his time away from the action. The Italian followed-up from his impressive fourth place in the qualification race with an 11th in race one and then a 10th in race two, giving him 10th overall and a good points total for his weekend of racing.

Missing GPs is never easy, especially in your rookie season but the youngster looked right at home, and showed that in the qualification race that he hasn’t lost any speed. The longer two motos today proved a tougher challenge but he still acquitted himself well and kept things consistent on what was a tricky track and now heads to France excited for more races.

Tim Gajser 243

Obviously, I’m pretty frustrated with how that second race ended and overall, how the weekend went. I felt I was riding much better than my results show but that is motocross and sometimes it doesn’t work out for you. My speed in that second race was really pleasing, to move all the way from around ninth, right the way up into second, setting the fastest lap and catching up to the leader. Unfortunately, I just lost the front at the crucial moment and couldn’t hold it. Still, there is a long way to go in the championship and I’m in a good position and we start going to some good tracks for me.

Ferruccio Zanchi 73

It was nice to be back in the thick of the action, having the gate drops and just being back at the races as a whole. Going 11-10 for 10th is a pretty fair reflection of where I was on the track speed-wise and it gives me a good starting point to build-upon. We did a lot of good things and I’m thankful to all the team for the work they’ve done and I’m looking forward to racing in France and trying to work my way up the table.

Marcus Pereira de Freitas

HRC General Manager – MXGP

It’s always good to go to new places and this Lugo track certainly provided a good challenge for all the riders. Tim rode really well in all the races over the weekend but the points don’t show that and now we head to France motivated to go again. There are always such close margins in this sport and some weeks it goes for you, and sometimes you aren’t so lucky. Still, the championship is very close and we have only done six rounds and there is plenty of racing to go, so we will keep working hard.
It was good to have Ferro back with us and he rode really well for his results. It is always hard to come in against those experienced guys and try and slot in straight away but his riding was solid with no mistakes and it is exciting to see what he can do in the coming few weeks.

 
MXGP 2024 
Race Round 6  

GP of GALICIA 2024 – NEWS HIGHLIGHTS

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________