HONDA HRC – SCUSE DIRETTE!

Scritto mercoledì 4 ottobre 2017 alle 21:58.

Team Honda HRC Addresses Motocross of Nations Shock Failure

TORRANCE, Calif. (4 ottobre 2017) – La squadra Honda HRC ha confermato oggi che i doppi DNF di Cole Seely durante il Motocross delle Nazioni a Matterley Basin a Winchester, in Inghilterra, Domenica scorsa sono stati causati da identici fallimenti di shock-shock sul suo CRF450R. Seely è stato costretto a ritirarsi dalla prima e terza manche fangosa dopo che il sostegno della molla sul suo monoammortizzatore di KYB si è smontato, permettendo alla molla di scendere.

Noi vi avevamo anticipato cosa era successo:

COLE SEELY – The secret of seat bounce! Shock problem!

“Chiaramente, siamo molto delusi da ciò che è accaduto al Motocross delle Nazioni”, ha dichiarato Takashi “Sam” Mishima, Direttore Sportivo Motociclistico presso l’American Honda. “Il factory KYB shock a molla montato sulla nostra moto con un piattello a forma di tazza con una scanalatura in cui scivola sopra l’albero, il fango raccolto sul parafango posteriore durante la prima manche, ha creato una forza sufficiente per far ruotare la molla e fuoriuscire dalla sede. Abbiamo usato questa stessa configurazione tutta la stagione AMA Pro Motocross, anche in gare fangose ​​come Unadilla, ma è stata la prima volta che abbiamo sperimentato questo problema. Abbiamo sostituito l’intero ammortizzatore per la manche finale di Cole, ma lo stesso problema si è verificato di nuovo. Normalmente con problemi come questo, è difficile anche ricrearli nuovamente, quindi il fatto che questo problema si è verificato due volte nello stesso giorno suggerisce che vi era qualcosa di particolare riguardo il layout della pista di Matterley Basin e/o alla consistenza del fango che ha creato le condizioni perfette per innescare il problema. I clienti di Honda dovrebbero sapere che il sistema del piattello della produzione Showa CRF450R è diverso; infatti, il sistema è uguale a quello del monoammortizzatore Showa utilizzato dalle nostre controparti in MXGP a Team HRC, le cui moto non avevano questa problematica al Motocross delle Nazioni. Ovviamente, guarderemo questo con KYB e lo rivolgeremo per la prossima stagione, ma nel frattempo, offriamo le nostre scuse sincere a Cole e ai fan del motocross americano per il fatto che i risultati del Team USA sono stati così influenzati in modo significativo da questo problema “.

KYB vorrebbe inoltre riconoscere l’impatto che il fallimento aveva avuto sullo sforzo degli Stati Uniti e offrire le loro scuse alla comunità MX. Sono state istituite misure, contromisure e aggiornamenti di progettazione per assicurare che questo tipo di situazioni non accada più. KYB aggiunge che solo le parti KYB emesse dalla factory per le moto factory HRC e le squadre di gara sono interessate.

.

SEGUITECI QUI!!!

https://www.facebook.com/mxbars

https://twitter.com/MxBars

https://instagram.com/mxbars/

.

TORRANCE, Calif. (October 4, 2017) – Team Honda HRC today confirmed that the double DNFs by Cole Seely during the Motocross of Nations at Matterley Basin in Winchester, England, last Sunday were caused by identical shock-absorber failures on his CRF450R. Seely was forced to withdraw from the muddy first and third motos after the spring holder on his factory KYB shock became dislodged, allowing the spring to drop.

“Clearly, we’re very disappointed by what happened at the Motocross of Nations,” said Takashi “Sam” Mishima, Manager of Motorcycle Sports at American Honda. “The factory KYB shock on our bike uses a cup-shaped spring collar with a slot where it slides over the shaft, and when the mud packed on the bottoming bumper during the first moto, enough force built up to shift the collar out of place. We used this same setup the entire AMA Pro Motocross season, including at muddy races like Unadilla, but this was the first time we experienced this issue. We replaced the entire shock for Cole’s final moto, but the same problem occurred again. Normally with issues like this, it’s difficult to even recreate them again, so the fact that this problem occurred twice on the same day suggests there was something particular about the Matterley Basin track layout and/or the consistency of the mud that created the perfect conditions for the problem. Honda customers should know that the retaining system on the production Showa CRF450R shock is different; in fact, the system is the same as that on the factory Showa shock used by our MXGP counterparts at Team HRC, whose bikes didn’t experience this issue at the Motocross of Nations. Obviously, we’ll look into this along with KYB and address it for next season, but in the meantime, we offer our sincere apologies to Cole, and to American motocross fans for the fact that Team USA’s results were so significantly impacted by this issue.”

KYB would also like to acknowledge the impact the failure had on the U.S. effort and offer their apologies to the MX community. Countermeasures and design updates are currently being instituted to insure this type of situation does not happen again. KYB adds that only factory KYB-issued parts for HRC factory bikes and race teams are affected.