ITA MX Prestige 2024 – Montevarchi rider comments

Scritto lunedì 27 Maggio 2024 alle 17:46.

Montevarchi rider comments

 
Le parole dei protagonisti della terza prova del campionato italiano Prestige
 
 

Montevarchi – Ecco le dichiarazioni dei protagonisti in pista della terza prova del campionato italiano motocross Prestige 24MX – Borilli Pro Series, corsa ieri sulla pista di Montevarchi.

MX1


Andrea Bonacorsi 
Andrea Bonacorsi (Yamaha) – Winner
“Mi sentivo bene e in fiducia. In gara-1 sono partito male e ho dovuto lottare per recuperare, anche perché ho perso ulteriore tempo nella caduta con Lupino. Alla fine comunque ho preso il ritmo giusto e sono riuscito a superare tutti. Sapevo che, con una buona partenza, sarebbe stata tutta un’altra gara e infatti nella seconda manche sono passato subito in testa e ho controllato senza fare errori”.

Jan Pancar 
Jan Pancar (KTM) – 2nd place
“La pista era difficile, con molti sassi che affioravano, e nella prima manche non sono riuscito a guidare sciolto, infatti mi si sono indurite le braccia e all’ultimo giro Bonacorsi mi ha passato. In gara-2 non sono partito bene, ci ho messo un po’ a risalire, poi alla fine ho provato il forcing per conquistare la seconda posizione, ma non sono riuscito a superare Lupino. Comunque questo podio è buono per il campionato, ho recuperato punti importanti”.

Giuseppe Tropepe 
Giuseppe Tropepe (Honda) – 3rd place
“In gara-1 sono passato in testa e ho dato il massimo per scappare via. C’ero riuscito, ma alla fine sono letteralmente scoppiato, non riuscivo più a guidare e mi hanno superato Bonacorsi e Pancar. Nella seconda manche, invece, ho preso un colpo forte all’atterraggio da un salto e per diversi minuti non riuscivo a respirare bene. Ho fatto quello che potevo, un sesto posto, e comunque ho raccolto un buon podio, che mi permette di arrivare molto vicino alla tabella rossa”.

Alessandro Lupino 
Alessandro Lupino (Ducati) – 4th place
“Sono partito benissimo in tutte e due le manche. In gara-1 mi ero messo tranquillo dietro a Tropepe e Pancar, ma Bonacorsi mi ha steso, la moto si è rotta e mi sono dovuto ritirare. In gara-2 ho tenuto un buon ritmo dietro ad Andrea e sono riuscito a difendere il secondo posto da Pancar che stava tornando sotto. Tutto sommato il passo c’era, ho recuperato qualche punto a Gifting, ma non posso non pensare che, senza l’incidente di gara-1, ora forse sarei in testa alla classifica”.

Isak Gifting 
Isak Gifting (Yamaha) – 5th place
“La scorsa settimana in Francia mi sono infortunato a una mano, ma ho voluto provare a correre lo stesso qui, per vedere se riuscivo a prendere almeno qualche punto. Non so come sia stato possibile uscire da questa gara con la tabella rossa ancora sulla mia moto, negli ultimi giri il dolore era veramente forte. Ma ce l’ho fatta e sono veramente felice. Ora mi prendo qualche giorno per riposare e a Ponte a Egola cercherò di essere di nuovo in forma”.MX2

Valerio Lata 
Valerio Lata (GasGas) – Winner
“Al via di gara-1 mi sono toccato con Lapucci, ma sono riuscito comunque a trovare un buco per infilarmi nella prima curva e quindi alla fine del primo giro non ero messo malissimo. Ho recuperato senza foga, poi quando ho raggiunto la seconda posizione ho spinto forte per prendere Martinez e ce l’ho fatta. In gara-2, invece, è stata una gara più tranquilla: ho superato subito Bernardini e ho mantenuto il controllo fino alla fine”.

Saad Soulimani 
Saad Soulimani (Yamaha) – 2nd place
“Finalmente un bel podio. È stato un weekend positivo fin dalle qualifiche, abbiamo lavorato molto bene con il team e l’abbiamo coronato con questo secondo posto. Mi sento pronto per le prossime gare, grazie a tutti quelli che mi supportano”.

Samuele Bernardini 
Samuele Bernardini (Honda) – 3rd place
“Nella prima manche sono partito davanti, poi ho avuto un problema con le braccia e alla fine ho dovuto calare il ritmo. In gara-2 ancora holeshot, ma sapevo di non poter reggere il passo di Lata e quindi ho pensato a fare la mia gara. Non ci speravo di poter tornare sul podio del campionato Prestige, ringrazio Honda RedMoto, il team Giunta e tutti quelli che mi aiutano”.

Yago Martinez 
Yago Martinez (TM) – 4th place
“Sabato per tutta la giornata mi sono sentito molto bene e anche domenica mattina. In gara-1 ho avuto un contatto con un altro pilota alla prima curva e mi sono piegato il ginocchio, ho continuato a lottare fino alla fine contro il dolore e sono arrivato secondo. Ho deciso di disputare la seconda gara per conservare punti importanti per il campionato e, nonostante una caduta in partenza, sono finito a ridosso della top 10. Ora è il momento di valutare il mio ginocchio e fare tutti i test necessari. Bisogna recuperare bene, c’è ancora tanto campionato davanti”.

Simone Mancini 
ROOKIES CUP
Simone Mancini (Fantic) – Winner
“In gara-1 ho fatto un piccolo errore mentre inseguivo Zanocz e ho perso molto tempo, ho recuperato quasi tutto lo svantaggio ma non sono più riuscito ad attaccarlo. Nella seconda manche, invece, sono partito davanti, poi lui ha provato ad attaccarmi, c’è stato un incrocio di traiettorie, ma io ero davanti, ho allargato la linea e lui non ha chiuso il gas. Mi dispiace, chiedo scusa per l’incidente. Detto questo, tra europeo e Rookies cup è la terza gara consecutiva che vinco: sono contentissimo e ringrazio tutti quelli che mi supportano”.

Noel Zanocz 
Noel Zanocz (Fantic) – 2nd place
“Sono stato primo nelle prove libere, nelle qualifiche e nella prima manche. Ho fatto tutto quello che dovevo per vincere, ma in gara-2 il mio compagno di squadra mi ha fatto cadere. Non volevo attaccarlo duro per non creare problemi nel team, ma lui mi ha visto all’esterno della curva e mi ha buttato fuori. Va bene così, il motocross è anche questo. Sono venuto qui per fare un buon allenamento sul terreno duro; non sono contento di essere arrivato secondo, ma è stato comunque un weekend positivo”.

Gyan Doensen 
Gyan Doensen (KTM) – 3rd place
“Non è stato un weekend facile. Il feeling con la moto era buono, ma non ero abbastanza veloce per lottare coi primi due. Questo podio deve essere un punto di partenza da cui costruire per migliorare ancora. Ringrazio il team e tutti quelli che mi supportano”.NEXT RACE – Ponte a Egola – June 22nd/23rd
 
 
 

CLASSIFICHE

CAMPIONATO ITALIANO MOTOCROSS 2024 – RD3 MONTEVARCHI! RISULTATI!

.