Campionato Italiano Prestige Pro Series – Ponte a Egola rider comments

Scritto martedì 12 Settembre 2023 alle 14:09.

Ponte a Egola rider comments

Campionato italiano Prestige 24MX Borilli Pro Series – Le dichiarazioni dei protagonisti

San Miniato – Dopo la due giorni di gare del 9 e 10 settembre sulla pista di Ponte a Egola, valida per il quinto round del campionato italiano Prestige 24MX – Borilli Pro Series, ecco le dichiarazioni dei protagonisti.

 

CAMPIONATO ITALIANO MOTOCROSS 2023 – RD5 PONTE A EGOLA! RISULTATI!

 
 

Alberto Forato 
Alberto Forato – Mx1 winner:
“Una vittoria molto importante per il campionato. Ho aumentato il mio vantaggio su Lupino e ora guardo alla Malpensa con grande fiducia. Spero di poter vincere il titolo italiano con un’altra prestazione come questa di oggi”. 

Cas Valk 
Cas Valk – Mx2 winner
“Una vittoria importante, che mi riporta in testa al campionato. Sono partito bene in tutte e due le manche, anche se nella prima non sono riuscito a tenere il passo di Lata, che guidava molto bene; invece nella seconda lui è caduto e questo sicuramente mi ha aiutato, però penso di essere stato veloce per tutto il weekend. Solo nel finale di gara-2 ho rallentato a causa del caldo, che mi stava facendo faticare tanto”. 

Alessandro Lupino 
Alessandro Lupino – Mx1 2nd place
“Ci ho provato, ma sapevo che su questa pista Forato era più veloce di me. Lui ha una marcia in più nei tratti con i canali lunghi e qui a Ponte a Egola ce n’erano molti. In gara-1 ho mollato subito perché ho avuto un problema alla frizione, mentre nella seconda manche sono riuscito a stargli vicino fino a metà gara, ma non è bastato. Comunque, con questi due secondi posti, ho limitato al massimo i danni e spero che alla Malpensa la pista sia un po’ più favorevole a me per poter attaccare Alberto”. 

Valerio Lata 
Valerio Lata – Mx2 2nd place
“In gara-1 è andato tutto bene, sono partito dietro a Valk, l’ho superato quasi subito e me ne sono andato col mio ritmo. In gara-2 ero di nuovo primo, ma ho fatto due errori stupidi e ho buttato via la vittoria. Mi dispiace, perché con la mia famiglia e col mio team lavoriamo duro tutti i giorni per vincere. Chiedo scusa a tutti”. 

Simone Croci 
Simone Croci – Mx1 3rd place
“Sono veramente contento della seconda manche. In gara-1 sono partito in testa e forse questa cosa mi ha un po’ irrigidito, mi si sono indurite subito le braccia ed è stato un calvario arrivare alla fine. In gara-2, invece, ho trovato delle linee buone e ho guidato molto meglio. Mi prendo un altro podio importante per il campionato e ora testa all’ultima gara alla Malpensa, che per me sarà in casa”. 

Federico Tuani 
Federico Tuani – Mx2 3rd place
“Già dalle prove avevamo visto che c’erano le condizioni per portare a casa un buon risultato e direi che ci voleva, perché finora al Prestige ho sempre fatto fatica. In gara-1 ho avuto un problema tecnico che mi ha un po’ rallentato, ma nella seconda manche non ho voluto mollare nemmeno dopo essere stato superato da Lata e Pancar, perché sapevo di essere vicino al podio. Ho tenuto duro fino alla fine e questo terzo posto è il viatico migliore per la gara di casa alla Malpensa”. 

Alessio Chiodi 
Alessio Chiodi – Mx1 Fast winner
“Ho bellissimi ricordi legati a Ponte a Egola: qui ho vinto la mia prima manche nel campionato del mondo, nel 1992, e ho deciso di venire a correre oggi perché la pista mi piace. Ho indovinato la partenza in tutte e due le manche e questo mi ha permesso d’impostare il mio ritmo e gestirmi, cosa fondamentale per me che non sono più un ragazzino. Devo dire che in gara-2 mi sono divertito anche più che in gara-1, perché la pista era più tecnica”. 

Emanuele Alberio 
Emanuele Alberio – Mx1 4th place
“Durante la pausa estiva ho passato un periodo nelle Marche in cui mi sono allenato tanto e questo mi ha aiutato ad arrivare al top all’appuntamento di Ponte a Egola, dove mi sono sentito in forma già a partire dalle qualifiche. Domenica la pista era molto più difficile di sabato, ma mi sono trovato bene anche in quelle condizioni. In gara-1 sono partito bene, ho trovato buone linee e sono riuscito a concludere terzo. Nella seconda manche la pista era ancora più impegnativa, era un attimo sbagliare e compromettere tutto, per cui ho guidato con la massima attenzione e ho finito quinto. Sono felicissimo di questo risultato, perché finalmente sono riuscito a dimostrare che, se le cose vanno per il verso giusto, posso stare coi migliori anch’io. Ringrazio la famiglia e il team, che continuano a credere in me”. 

Filippo Zonta 
Filippo Zonta – Mx1 5th place
“Sono tornato al motocross tradizionale dopo due mesi di supercross. Un rientro impegnativo, con il caldo e la pista molto tecnica e scavata, ma turno dopo turno le sensazioni e i meccanismi di guida miglioravano. In gara-2 ho centrato la holeshot, ma alla terza curva ho fatto spegnere la moto; mi sentivo comunque bene in sella, ho cercato di recuperare, ma non sono riuscito a fare l’ultimo strappo per attaccare il terzo posto. Peccato, perché quel piccolo errore mi ha precluso le chance di un podio che sentivo davvero possibile. Comunque sono fiducioso di arrivare in condizioni migliori ai prossimi impegni”. 

Andrea Rossi 
Andrea Rossi – Mx2 5th place
“Il weekend era partito bene: nelle qualifiche ho fatto il secondo tempo nel mio gruppo e mi sono schierato al cancello per terzo. Ma gara-1 è stata da dimenticare, perché sono caduto in partenza con altri due piloti, sono ripartito ultimo, ho recuperato fino al 18esimo posto ma sono stato anche retrocesso di 10 posizioni. Ero molto deluso e arrabbiato e così in gara-2 ho dato tutto. Sono partito quinto, ho recuperato fino al secondo posto con un gran ritmo e ho finito quinto di giornata, nonostante tutte le disavventure che mi sono capitate. Ringrazio tutti i miei sponsor e la mia famiglia”. 

Matteo Puccinelli 
Matteo Puccinelli – Mx2 Fast winner
“Oggi un quinto e sesto posto assoluti con buone partenze, che mi hanno dato la vittoria di giornata della Fast. Sono veramente contento. In gara-2 ho preso una botta a una caviglia, ma penso niente di serio. Voglio concludere la stagione al meglio”. 

Noel Zanocz 
Noel Zanocz – Rookies cup 125 champion:
“Prima dell’ultima manche volevo vincere il titolo e anche la gara. Sono partito abbastanza bene, ho fatto subito dei sorpassi, sono passato in testa e ho continuato a guidare bene fino all’arrivo. Sono veramente contento della mia prestazione”. 

Alfio Pulvirenti 
Alfio Pulvirenti – Rookies cup race winner
“Ho corso un po’ acciaccato per un problema a una spalla. Nella prima manche ho approfittato della sfortuna di Mancini per vincere, mentre nella seconda ho corso in difesa e ho portato a casa il quarto posto. Sono contento della vittoria di giornata, era il massimo che potevo ottenere oggi”.

Brando Rispoli 
Brando Rispoli – Rookies cup vice-champion
“Nel duello finale ho provato a spingere al massimo, ma sentivo che Zanocz mi stava dietro e poi mi ha passato. A quel punto gli sono rimasto vicino, tenendo il suo ritmo, e all’ultimo giro mi sono rifatto sotto, ma ormai era troppo tardi per attaccare. Comunque sono soddisfatto, voglio ringraziare il mio team, gli sponsor, la mia famiglia, la mia ragazza Alessia e tutti quelli che mi danno una mano. È stato un buon campionato per me, mi dà la carica per spingere ancora di più il prossimo anno”.

CAMPIONATO ITALIANO MOTOCROSS 2023 – RD5 PONTE A EGOLA! RISULTATI!

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________