Tony Cairoli already gunning for Herlings revenge in 2019!

Scritto giovedì 29 novembre 2018 alle 14:40.

ENGLISH VERSION BELOW

Credit ‘Adam Wheeler/OTOR’

Cairoli già armato per la vendetta di Herlings nel 2019

Tony Cairoli sta già costruendo un piano per riconquistare la sua corona MXGP e portare il suo totale di campionati a un record pari a dieci nel 2019. Il 33enne ha provato la sua versione 2019 della KTM 450 SX-F ed è passato allo stessa configurazione del motore che il compagno di squadra Jeffrey Herlings ha usato per un effetto così devastante la scorsa estate.

Secondo il team manager della Red Bull KTM MX2 e il coordinatore tecnico Dirk Gruebel, l’italiano sta esaminando tutte le aree del suo set-up e della sua preparazione per cercare di ottenere il sopravvento su Herlings. La coppia ha condiviso il podio MXGP 13 volte con 19 vittorie nel 2018, con Cairoli che ha vinto solo due Gran Premi rispetto alla retata di Herlings di diciassette trofei vinciti.

“Tony sta cercando quel qualcosa in più e penso che stia cercando in tutti i settori”, ha detto Gruebel. “Si è trasferito sul nuovo motore che Jeffrey ha usato nella scorsa stagione. Lo abbiamo anche proposto a Tony [al momento], ma è naturale che volesse rimanere fedele a qualcosa che conosceva e con cui si sentiva a proprio agio dopo aver vinto il titolo del 2017. È stato sconfitto dalla nuova moto, quindi ora ce l’ha anche lui. ”

Nonostante una differenza di età di nove anni, Cairoli è stato il più vicino sfidante di Herlings nel 2018 e ha osservato che aveva bisogno di una maggiore velocità e intensità di gara per lunghi tratti della moto per tenere il passo con il suo rivale. Con altre due stagioni rimanenti nel suo contratto Red Bull KTM, Cairoli ha altre due opportunità per raggiungere il numero record di dieci titoli di Stefan Everts. Significa sconfiggere il suo avversario più duro di sempre e probabilmente al culmine dei suoi poteri.

“Vedo che Tony sta cercando l’ultimo picco”, ha rivelato Gruebel. “L’anno prossimo sarà tutto o niente per lui, questo è il mio sentimento.”

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________

Credit ‘Adam Wheeler/OTOR’

Cairoli already gunning for Herlings revenge in 2019

Tony Cairoli is already constructing a plan to regain his MXGP crown and take his total of championships to a record-equalling ten in 2019. The 33 year old has been testing his 2019 version of the KTM 450 SX-F and has switched to the same engine configuration that teammate Jeffrey Herlings used to such devastating effect last summer.

According to Red Bull KTM MX2 Team Manager and Technical Co-ordinator Dirk Gruebel the Italian is examining all areas of his set-up and preparation to try and gain the upperhand over Herlings. The pair shared the MXGP podium 13 times from 19 in 2018 with Cairoli winning just two Grands Prix compared to Herlings’ haul of seventeen winners trophies.

“Tony is looking for that little something extra and I think he is looking in all areas,” offered Gruebel. “He swapped to the new engine that Jeffrey used this past season. We also proposed it to Tony [at the time] but it’s natural that he wanted to stick with something he knew and was comfortable with after winning the 2017 title. He was beaten by the newer bike so now he’s has it also.”

Despite a nine-year age gap, Cairoli was Herlings’ closest challenger in 2018 and remarked that he needed stronger race speed and intensity for longer stretches of the moto to keep pace with his rival. With two more seasons remaining on his Red Bull KTM contract Cairoli has two more opportunities to reach Stefan Everts’ record-book-leading tally of ten titles. It means defeating his toughest ever adversary and one arguably at the height of his powers.

“I can see that Tony is looking for the last little bit,” Gruebel revealed. “Next year it will be all-or-nothing for him, that’s my feeling.”

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________