TM RACING GP of ITALY – IMOLA – The last GP untill…..2020???

Scritto martedì 2 ottobre 2018 alle 21:11.

E con questo report dal Team TM vi riportiamo una notizia abbastanza triste che si sentiva vociferare al GP d’Italia ad Imola, naturalmente ancora la news non è ufficiale, ma pare che la TM Racing decide di levarsi dalle competizioni del Mondiale Motocross, quindi la prossima stagione non vedremo la casa Italiana di Pesaro!!!

La triste notizia però, non deve esser presa come un abbandono totale dalle competizioni, sia perchè nel mondo Enduro continueranno ad esserci e sia perchè, da quanto si dice, sono in via di “ristrutturazone”, una strada da percorrere per la piccola azienda che deve mettersi al passo coi tempi e con i competitors, augurando il meglio all’azienda Italiana, rimaniamo in attesa di rivederli il prima possibile, un arrivederci alla prossima, si dice e si spera nel 2020….con tante novità!

Così il futuro di Max Nagl, reduce dall’infortunio al dito, sarà impiegato nei campionati nazionali tedeschi e qualche altro, con un impegno nella struttura.

Ora siamo solo in attesa della comunicazione ufficiale, auguriamo buona fortuna a TM!

 

MXGP of ITALY Imola

Si chiude il mondiale 2018 nella prestigiosa cornice dell’autodromo di Imola, il pubblico ha preso d’assalto la collina della Rivazza e il colpo d’occhio toglieva il fiato.

Max Nagl rientra dopo uno stop forzato per il problema al dito della mano, il pilota tedesco si sta impegnando alla grande per tornare in forma in vista dell’importante appuntamento tra una settimana con il trofeo delle Nazioni che si correrà in America.

Il tracciato che ricordava una pista da supercross nel quale Max Nagl si è trovato subito a suo agio e nella manche di qualifca ha messo in mostra una grandissima grinta e velocità andando a concludere in 11° posizione.

Al via della prima manche Max è partito molto bene inserendosi subito nel gruppo di testa, Nagl ha mantenuto il ritmo dei primi per gran parte della manche. Nella parte conclusiva della corsa ha avuto un piccolo calo fisico dovuto anche alle nove settimane senza gare e ha dovuto cedere alcune posizioni chiudendo 13°.

Nella seconda manche Max è stato incredibile alla partenza un’uscita dal cancello eccezzionale, il forte pilota tedesco anche se non al 100% ha dimostrato ancora una volta di poter lottare con i primi.

Max ha tenuto un ottimo ritmo e una buona velocità per tutta la gara andando a chiudere all’undicesimo posto.

Il team TM Factory si prepara alla partenza per gli Stati Uniti dove Max Nagl andrà a difendere i colori della Germania insieme ad Henry Jacobi e Ken Roczen cercando di ottenere un grande risultato.

 

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________

---

MXGP of ITALY Imola

The 2018 world closes in the prestigious setting of the Imola racetrack, the public has stormed the hill of Rivazza and the glance took its breath away.

Max Nagl returns after a forced stop for the fingertip problem, the German driver is working hard to get back in shape in view of the important event in a week with the Nations trophy that will be held in America.

The track that was reminiscent of a supercross track Max Nagl was immediately at ease and in the qualifying heats he showed off a great grit and speed going to finish in 11th position.

At the start of the first heat Max started very well and immediately entered the leading group, Nagl has maintained the rhythm of the first for most of the heat. In the final part of the race he had a small physical drop also due to the nine weeks without races and he had to give up some positions by finishing 13th.

In the second moto Max was an incredible exit from the gate, the strong German driver even if not at 100% proved once again to be able to fight with the first.

Max kept a good pace and good speed throughout the race going to finish eleventh.

The TM Factory team is preparing to leave for the United States where Max Nagl will go to defend the colors of Germany together with Henry Jacobi and Ken Roczen trying to get a great result.

 

 

 

 

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________