MXGP della Lombardia 2018: Highlights del weekend di Ottobiano

Scritto mercoledì 20 giugno 2018 alle 20:46.

MXGP della Lombardia:
gli highlights del weekend di Ottobiano

Ottobiano (PV), 20.06.18 – Il MXGP della Lombardia è anche quest’anno all’insegna di Tony Cairoli. Dopo la doppietta dello scorso anno anche nel 2018 è stato l’autentico dominatore di entrambe le gare, nonostante il 7° posto in qualifica del sabato.
Il fuoriclasse italiano grazie ai 50 punti conquistati, dunque, accorcia le distanze sul compagno di team Jeffrey Herlings, leader del mondiale con 486 punti, ma assente a Ottobiano per un infortunio alla clavicola, portandosi a 474 punti.
L’11a tappa del Mondiale di Motocross è stata un autentico successo di pubblico. Neanche il caldo ha scoraggiato gli spettatori accorsi nel circuito per vivere un weekend di emozioni e adrenalina pura. Ad arricchire la due giorni di gare anche due graditi ospiti come Marco Melandri e Chad Reed. In particolare il campione di Supercross, diventato quest’anno ambassador di A Sport Group, nella giornata di sabato ha incontrato i propri fan nel paddock, mentre il giorno successivo è stato protagonista di un parade lap di fronte a tutti i tifosi presenti.

Così Stefano Avandero al termine dell’evento: “Io e tutta la A Sport Group siamo molto soddisfatti di essere riusciti ad organizzare un evento così emozionante presso una delle piste più belle del panorama off road in Italia. I tanti spettatori e la loro passione dimostrata in questi giorni ci ripagano dei grandi sforzi organizzativi sostenuti in questi mesi di preparazione. Lo spettacolo non è mancato e faccio un grande in bocca al lupo ai piloti italiani per la seconda parte della stagione, in particolare a Tony Cairoli e Kiara Fontanesi impegnati nella lotta per il titolo. Un ringraziamento – e conclude Avandero – va alla Regione Lombardia, a tutti gli sponsor, ai media partner, a tutte le istituzioni e al M.C. MMX Maggiora”.

________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 
________________________________________________________________________________________________________________________