MX CHALLENGE YAMAHA 2017 – ESPERIENZA RACING!

Scritto lunedì 20 novembre 2017 alle 11:59.

Ciao ragazzi, oggi vi voglio raccontare l’esperienza vissuta in occasione della 75° edizione di EICMA e l’invito da parte di Yamaha alla loro Superfinale del MX Challenge ringraziandoli a dovere, esperienza che non dimenticherò assolutamente per aver assaporato una giornata di alto livello.

Tralasciamo il discorso organizzativo che non è niente di meno da una gara d’Italiano Motocross, solo la pista era differente e artificiale visto che era sita nel piazzale del Moto Live di EICMA, con un bel pubblico gremito a far da cornice, ostacoli medio facili e fondo da rivedere a causa delle forti piogge settimanali, quindi tutto sommato c’era tutto quello che serviva per vive a pieno l’invito speciale!

Ovviamente la cosa bella era la possibilità di partecipare con la nuova Yamaha YZF 450 2018 e il supporto del qualificatissimo Team SM Action con un meccanico (Luca che ringrazio nuovamente n.d.r.) sensazionale che mi aiutava a sistemare la moto nuova nei dettagli per le varie entrate, ben due prove la mattina e le due manche di giornata.

Una menzione va al tuner per settare la mappa cambiata durante le manche, con un APP scaricata sul telefonino, Luca ha prontamente sostituito la mappa std con una più indicata alla situazione di gara, molto efficente e se devo pensare al tempo impiegato è stato più lungo infilare casco e maschera, spettacolare questa tecnologia!

La foto dello smartphone e l’App per le mappe modificabili:

 
 
Insomma, giusto per dare un aspetto tecnico alla moto, che nella versione 2018 è cambiata a livello telaio e aggiornamenti tra motore ed erogazione, in un tracciato del genere, seppur insidioso, è stata molto efficace e a dir poco perfetta, ovviamente attendiamo un test in pista naturale per assaporare ancor di più i suoi lati positivi e raccontarveli, visto che si devono ripettare i tempi gara e le entrate sono limitate, senza considerare che il mezzo era prettamente di serie ma con una buona configurazione per essere usata pronto gara, probabilmente a pennellarsela addosso risulterebbe ancor più efficace e godibile al meglio.
 
In fine il Challenge è un iniziativa fantastica se ci pensate, prevede un iscrizione gratuita che riparte da Gennaio 2018 e le stesse caratteristiche del 2017 con numerosi montepremi, cosa da non sottovalutare affatto, inutile dire che è dedicato a tutti i possessori di una Yamaha, nella parte sottostante alla descrizione dell’invito trovate quanto è il MX Challenge 2017 con relative premiazioni e montepremi che come anticipato sarà ripetuto per il 2018!
 
Per concludere il breve racconto all’esperienza vissuta, invitiamo tutti i possessori a partecipare all’evento, diverso da un solito campionato, la caratteristica è il BLU della Yamaha e la passione condivisa tra piloti del tuo stesso colore!
 
 
Iniziativa unica nel suo genere che dovrebbero seguire tanti altri marchi per regalare emozioni che si stanno perdendo, quindi un elogio a Yamaha che continua a credere sempre più in queste attività per portare il BLU più in alto e far vivere esperienze epiche a tutti gli appassionati!
 
 
 

.

SEGUITECI QUI!!!

https://www.facebook.com/mxbars

https://twitter.com/MxBars

http://instagram.com/mxbars/

.

 

COMUNICATO STAMPA:

Enduro Challenge e MX Challenge: il Blu Racing di Yamaha protagonista nei campionati italiani FMI

Iscrizioni gratuite e consistenti montepremi per i nuovi Challenge off-road dedicati ai clienti Tre Diapason che nel 2017 parteciperanno ai Campionati Italiani Enduro e Motocross.

Gerno di Lesmo (MB), 20 febbraio 2017 – I mezzi delle famiglie WR e YZ, appartenenti alla gamma Off Road Competition di Casa Iwata, sono già pronti per lasciare il segno dei propri tasselli sui tracciati italiani. Parte infatti ufficialmente la nuova stagione dei trofei targati Yamaha Italia che, per il 2017, presenta i rinnovati Enduro Challenge, MX Challenge e MX Junior 125 Challenge, veri e propri campionati dedicati alla propria “bLU cRU” di appassionati di fuoristrada che, nei fine settimana, portano con orgoglio il Blu Racing Yamaha nelle competizioni Nazionali FMI con l’obiettivo di vincere e soprattutto divertirsi.

Iscriversi al Challenge è semplice e gratuito: basta collegarsi sul sito dei promoter dei relativi campionati e accedere alla pagina dedicata o in alternativa, nelle giornate di gara, recarsi direttamente presso le segreterie organizzative presenti nei circuiti. Potranno iscriversi solo piloti non professionisti possessori di mezzi Yamaha WR e YZ di qualsiasi anno.

Una volta registrati ad uno dei Challenge, i partecipanti prenderanno normalmente parte alle gare del proprio Campionato Italiano FMI di riferimento. Al termine di ogni competizione verrà poi redatta la speciale classifica Yamaha Challenge di giornata. Le classifiche dei Challenge, costantemente visibili in una pagina dedicata del sito del promoter, saranno regolarmente aggiornate in modo che ogni pilota possa sempre conoscere la propria posizione all’interno della graduatoria.

I primi tre piloti di ogni gara, in segno di riconoscimento ufficiale dei propri successi, saranno protagonisti di una premiazione dedicata su palco Yamaha e riceveranno in premio la targa Challenge. Le luci della ribalta, però, non si accenderanno soltanto per chi salirà sul podio: i risultati e le gesta di tutti i piloti iscritti ai Challenge avranno, infatti, spazio sui canali di comunicazione ufficiali della Casa di Iwata.

A fine stagione è poi in programma il “bLU cRU Weekend”, un intero fine settimana, in una location con tracciati cross ed enduro, dedicato alla bLU cRU di Yamaha e a tutti i piloti iscritti ai Challenge che si sfideranno nella gara finale per decretare i Campioni 2017. Ai vincitori saranno assegnati i ricchi premi speciali messi in palio da Yamaha.

Per celebrare il DNA Racing di Yamaha, saranno presenti per l’occasione i piloti dei Team Ufficiali di Enduro e Cross che, in qualità di ambasciatori internazionali dello spirito bLU cRU, saranno a fianco dei piloti dei Challenge durante il weekend.

.

YAMAHA OFF-ROAD CHALLENGE: EICMA INCORONA I CAMPIONI 2017

Con le Superfinali dei Challenge MX, MX JUNIOR 125 ed ENDURO disputate sull’inedito tracciato MotoLive di EICMA, si è ufficialmente chiusa la stagione 2017 del trofeo off-road tre diapason. A premiare i neo-laureati delle diverse classi Kiara Fontanesi e Alessandro Botturi.

Gerno di Lesmo (MB), novembre 2017 – Durante il weekend di EICMA, ospitate all’interno dell’inedito tracciato esterno MotoLive del Salone di Milano, sono andate in scena le attese Superfinali degli Off-Road Challenge di Casa di Iwata. I piloti iscritti nel 2017 alle classi Enduro (cat. Under 23/Senior e Major), MX Challenge (cat. MX1 e MX2) e MX Junior 125, reduci dalle competizioni Nazionali FMI e desiderosi di conquistare il titolo di Campione 2017 delle rispettive classi, hanno portato sull’ultima pista della stagione le proprie cross ed enduro tre diapason mantenendo la promessa di regalare un finale emozionante.

Dopo serrate bagarre gomito a gomito, salti, derapate e numeri di ogni tipo su un circuito super esclusivo e soprattutto sotto gli occhi di migliaia di appassionati moto presenti ad EICMA 2017, sono state definite le classifiche finali, che hanno visto i primi tre piloti di ogni categoria ricevere importanti montepremi in denaro (€ 1.000 per il primo classificato, € 700 per il secondo e € 500 per il terzo) accompagnati da accessori della linea d’abbigliamento Yamaha Blue Paddock direttamente dalle mani del Racing Manager di Yamaha Italia Fabio Albertoni e dal responsabile Racing Off-Road Luca Lussana.

I punti acquisiti durante l’ultima giornata, sommati a quelli collezionati durante tutta la stagione, hanno ufficializzato le vittorie dei rispettivi titoli da parte di Riccardo Crippa (“Under 23”), Omar Chiatti (“Senior”), Paolo Cagnoni (“Major – Master/Expert”) e Angelo Signorelli (“Major – Veteran”) per la categoria Enduro, e Cristian Furlotti (“MX1”), Edoardo Bersanelli (“MX2”) e Manuel Ulivi (“MX Junior 125”) per l’MX. A premiare i nuovi campioni, coi i trofei Yamaha Challenge 2017, presenti due “ambasciatori” del mondo Racing tre diapason: la cinque volte Campionessa del Mondo WMX Kiara Fontanesi e il forte dakariano Alessandro Botturi.

Ricordi, traguardi ed emozioni chiudono così il 2017. La Casa di Iwata festeggia pertanto il successo di una formula che, oltre a celebrare la passione per il mondo tassellato tre diapason, riconosce e promuove il desiderio degli amanti dell’off-road non professionisti di mettersi alla prova e di ritrovarsi al cancelletto per condividere insieme momenti colorati di Blu Racing ed, al contempo, preannuncia una stagione 2018 ricca di importanti novità che verranno comunicate nelle prossime settimane.

Yamaha MX Challenge 2017 – Nella categoria MX Junior 125, Manuel Ulivi conferma i pronostici e si aggiudica così il trofeo di categoria: il giovane pilota, autore del giro più veloce sia nelle prove cronometrate che nelle due manche, domina in entrambe gare. Colpo di scena in MX2: sfruttando l’assenza del leader della classifica Villanueva Sanchez Mahy a causa di un infortunio, Edoardo Bersanelli, al secondo posto, conquista una straordinaria doppietta ed il titolo di campione 2017. Nella categoria MX1, incredibile performance di Cristian Furlotti che, grazie al quinto posto in gara 1 ed il primo posto in gara 2, guadagna preziosi punti che gli consentono di aggiudicarsi la vittoria del campionato.

 

CLASSIFICHE FINALI

 

Yamaha MX Challenge “MX1”

1. Cristian Furlotti 2. Michele Salomoni 3. Andrea Micozzi

Yamaha MX Challenge “MX2”

1. Edoardo Bersanelli 2. Villanueva Sanchez Mahy 3. Filippo Grigoletto

Yamaha MX Junior 125 Challenge

1. Manuel Ulivi 2. Lorenzo Ciabatti 3. Kevin Cristino