Alessandro Lupino conquista anche la prova di Faenza. Nella MX2 vince Nicholas Lapucci!

Scritto lunedì 9 ottobre 2017 alle 08:00.

7/8 OTTOBRE: ULTIMA PROVA DEL TRICOLORE A FAENZA

 
 

Alessandro Lupino non dà tregua e conquista anche l’ultima prova di Faenza. Nella MX2 vince Nicholas Lapucci davanti a Michele Cervellin.

 

 
La gara finale al Monte Coralli di Faenza ha chiuso in modo spettacolare la bellissima e combattuta stagione del Campionato Italiano Motocross Maxxis MX1 MX2 2017: in quella che poteva essere una passerella o poco più che una formalità per Alessandro Lupino (Honda Redmoto Assomotor) Michele Cervellin (Honda Martin), i due piloti delle Fiamme Oro non si sono risparmiati, concludendo al primo ed al secondo posto delle rispettive classi.

CAMPIONATO ITALIANO MOTOCROSS 2017 – RD7 FAENZA! RISULTATI!


Alessandro Lupino #77 – in alto NIcholas Lapucci #211

Già campione MX1 dalla precedente gara di Mantova, Lupino ha messo il sigillo finale con una doppia vittoria nelle due gare della giornata ed il successo nella Supercampione. Dietro di lui si è piazzato l’indomabile guerriero David Philippaerts (Yamaha ASTES4-TESAR),secondo in gara1 e nella Supercampione e terzo in gara2, ed unico capace di tenergli testa almeno per i primi giri delle frazioni di gara. Terzo Stefano Pezzuto (Yamaha), per la terza volta consecutiva sul podio, e autore di una bella gara che lo ha visto al secondo posto nella seconda frazione davanti a Philippaerts, e terzo nella Supercampione.
Quarto posto per Alberto Forato (Honda Redmoto Assomotor) che ha chiuso gara1 in terza posizione e gara2 in quarta, completanto poi la buona prestazione di giornata con un settimo nella Supercampione. Solo quinto Matteo Bonini (Kawasaki GBO Motor Sport) che mantiene il posto di vicecampione della MX1 resistendo all’attacco di Phlippaerts per soli 57 punti di margine.


MIchele Cervellin #747

Confermato campione già dalle prove del sabato vista l’assenza di Ivo Monticelli (KTM Marchetti Racing), Michele Cervellin ha puntato comunque in alto senza troppo risparmio, ma ha trovato sulla sua strada l’efficace Nicholas Lapucci (KTM Revolution) che, dopo la conquista della Pole Position Spark del sabato, ha fatto centro in gara 1 mantenendo il comando dal primo all’ultimo giro, ed ha chiuso gara2 al secondo posto centrando poi un quarto nella Supercampione. Secondo in gara1, vincitore in gara2 proprio davanti a Lapucci, ma ottavo nella Supercampione, Cervellin ha chiuso la giornata sul gradino d’onore. 
Vittoria MX2, dunque, per Nicholas Lapucci che ha realizzato a Faenza il suo miglior risultato di stagione e chiude il campionato in quarta posizione dietro agli assenti Monticelli, comunque secondo in campionato, e Simone Furlotti (Yamaha SM Action) terzo.
Tornando alla MX1, per quanto riguarda i campionati Under21 ed Over21 ancora aperti, si confermano i pronostici della vigilia: il duello Under21 tra Gianfranco Mattara (Honda RS77) Alfredo Memoli (KTM Fba Powersports) si è chiuso con la vittoria del bresciano del MC RS77, che era in vantaggio nella classifica provvisoria prima del via, ed in quest’ultimo appuntamento ha segnato un altro successo utile quale sigillo del campionato. 


Gianfranco Mattara

Nella MX1 Over21 Giovanni Bertuccelli (Honda Team Pardi) ha avuto la meglio su Cristian Furlotti (Yamaha SM Action ), conquistando anche lui la vittoria di giornata che ha confermato il suo titolo 2017. Nella 300 si è concluso un altro lungo duello tra Thomas Marini (Husqvarna Team Revolution) ed Alessio Della Mora (Husqvarna): l’alloro tricolore è andato a Marini che ha vinto la tappa di Faenza precedendo Della Mora sul podio per soli quattro punti.


Giovanni Bertuccelli

Nella MX2 Over21, Luca Moroni (KTM Italian Factory), pur chiudendo la giornata in seconda posizione dietro al suo inseguitore in campionato Alessandro Brugnoni  (KTM Tuscia Racing), riesce a mantenere il comando della classifica e si conferma campione.
Finale come da pronostico nella MX2 Under21, dove l’inarrestabile spagnolo con licenza FMI Mahy Villanueva (Yamaha Rt 973 Mx School), balzato al comando dopo la gara di Mantova e vincitore di classe anche in questa gara, riesce a conquistare il titolo malgrado la sua assenza per infortunio – e quindi un punteggio zero – nella prova di Montevarchi. Secondo Lorenzo Ravera (KTM Maggiora Park) che sul finale di campionato ha visto avvicinarsi pericolosamente Yuri Quarti (KTM), il quale chiude a sua volta il suo campionato al terzo posto a soli 38 punti.


Luca Moroni

 
Si chiude così il Campionato Italiano Motocross Maxxis MX1 MX2 2017 dopo una serie di gare appassionanti che hanno attratto sempre molto pubblico, ed hanno proposto in ogni appuntamento la diretta televisiva grazie al grande impegno della società Promoter FXAction.
Però la stagione motocross 2017 non si ferma, e dà appuntamento già ne prossimo fine settimana, 14/15 ottobre, al Cavallara di Mondavio (PU)  per il Trofeo delle Regioni Motocross “Alberto Morresi”. Seguiranno gli appuntamenti del Supermarecross e gli eventi di autunno ed inverno, tra cui l’appuntamento del MotorShow di Bologna.
 
 

Campionato Italiano MX1-MX2 2017

  • 11/12.03.17 Cingoli MC
  • 08/09.04.17 Lamezia Terme CZ
  • 13/14.05.17 Montevarchi AR
  • 03/04.06.17 Ottobiano PV
  • 15/16.07.17 Bosisio Parini LC
  • 23/24.09.17 Mantova
  • 07/08.10.17 Faenza RA

.

.

SEGUITECI QUI!!!

https://www.facebook.com/mxbars

https://twitter.com/MxBars

https://instagram.com/mxbars/

.