JEFFREY HERLINGS – NUOVO OBBIETTIVO!

Scritto venerdì 14 luglio 2017 alle 10:20.

Credit ‘Adam Wheeler/OTOR’

Herlings dubbi sulle possibilità al titolo MXGP, parla di nuovo obiettivo!

Jeffrey Herlings di Red Bull KTM rimane molto cauto sulle sue possibilità di diventare il terzo vincitore rookie in una delle lotte al titolo MXGP di quest’anno. Il lancio della sua stagione iniziale è stato colpito da un infortunio alla mano, frattura, ma ha anche confessato di aver sottovalutato la competitività della prima classe del Campionato del Mondo Motocross FIM, il vincitore di tre volte il titolo MX2 e il numero uno in regresso, ha lasciato la lotta per questo campionato, ma lo ha portato a soli cinque punti dal secondo posto nella classifica.

L’Olandese ha raggiunto sei podi (una vittoria e cinque finali) nelle ultime sette gare e ha il maggior numero di trofei dietro il pluri campione del mondo Tony Cairoli; La sua forma è stata la più prolifica da quei sette episodi di gara e dal suo primo successo MXGP dopo il GP a Valkenswaard, in Olanda, ad aprile.

“Non credo che possiamo vincere il campionato senza una certa fortuna ma non vogliamo augurare lesioni o altre sfortune a nessuno: dobbiamo solo essere realistici”, ha detto Herlings che è ad 1 punto dietro Gautier Paulin al terzo posto, 5 da Clement Desalle e 96 da Cairoli; Quasi secondo con altri sette Grands Prix rimanenti.

Herlings si è praticamente rassegnato ed ora ha un nuovo obiettivo a lungo termine, dare a KTM un ranking di 1-2 in MXGP, che sarebbe il primo per gli austriaci (Ken De Dycker è uscito al terzo posto mentre Cairoli fu incoronato campione nel 2013).

“Dopo il cattivo inizio della stagione avevamo abbandonato l’idea al titolo, non credevo che il secondo posto nel campionato sia troppo male”, ha commentato. “Sento che posso darlo al team perché abbiamo lavorato così duramente. Potremmo anche essere in diverse squadre – io e Tony – ma alla fine della giornata siamo una “famiglia” “.

.

SEGUITECI QUI!!!

https://www.facebook.com/mxbars

https://twitter.com/MxBars

http://instagram.com/mxbars/ 

.

Credit ‘Adam Wheeler/OTOR’

Herlings still doubtful of MXGP title chances but talks of new goal

Red Bull KTM’s Jeffrey Herlings is remaining very cautious on his chances of becoming the third rookie winner in a row of the MXGP crown this year. The launch of his maiden campaign was blighted by a broken hand and he also confessed to underestimating the competitiveness of the premier class of the FIM Motocross World Championship, but the three-times MX2 title holder and reigning number one has hit a rich vein of form that has pulled him up to within five points of second place in the standings.

The Dutchman has totalled six podiums (one win and five runner-up finishes) in the last seven rounds and has the highest number of trophies behind ‘brandmate’ Tony Cairoli; his form has been the most prolific from that seven race period and since his first MXGP rostrum appearance at Valkenswaard, Holland in April.

“I don’t think we can win the championship without some luck but we don’t wish injury or bad luck on anyone: we just have to be realistic,” said Herlings who is 1 point behind Gautier Paulin in third spot and 5 way from Clement Desalle, and 96 from Cairoli; almost two Grands Prix with just seven remaining.

Herlings has virtually resigned himself to a new long-term goal of giving KTM a 1-2 ranking in MXGP, which would be a first for the Austrians (Ken De Dycker managed third place while Cairoli was champion in 2013).

“After the bad start to the season we had I don’t think being second in the championship is too bad,” he commented. “I feel I can give that back to the team because we have been working so hard. We might be in different teams – me and Tony – but at the end of the day we are ‘family’.”

.

SEGUITECI QUI!!!

https://www.facebook.com/mxbars

https://twitter.com/MxBars

http://instagram.com/mxbars/ 

.